title image

Fresatura CNC

Pantografo tre assi a controllo numerico
macchina

Il Pantografo o Fresatrice CNC è una macchina utensile usata per la lavorazione di forme complesse in due e tre dimensioni. Spesso viene chiamata soltanto Fresa, termine che in realtà indica gli utensili da utilizzare su questo tipo di macchine. In definitiva si tratta di una struttura semovente sulla quale è presente una specie di trapano molto potente, equipaggiato con delle punte speciali in grado sia di forare il materiale che di tagliarlo lateralmente, erodendolo. La macchina è controllata con un sistema computerizzato (da cui l’acronimo inglese CNC che sta per “Computer Numerical Control”). Le dimensioni massime del volume di lavoro della nostra fresatrice sono: 550 x 950 x 120 mm.

lavorazioni

</p> <p>Il pregio principale della fresatrice è di avere pochissimi limiti di forme realizzabili e di poter svolgere con un solo programma di lavoro diverse operazioni (forature, rettifiche, alesature, tagli, arrotondamenti, ecc…). E’ molto usata per la realizzazione dei plastici architettonici, soprattutto per le basi su cui poggiare gli edifici, visto che scavando si possono realizzare curve di livello, scassi, alloggiamenti o edifici di contorno. Ma anche nella realizzazione degli edifici veri e propri, soprattutto quando i materiali utilizzati hanno degli spessori elevati o non possono essere tagliati con il laser. E’ utilissima anche nello sviluppo di modelli per l’industrial design, o di master da usare per una successiva termoformatura. Noi la abbiamo utilizzata per realizzare di tutto! Tavoli, insegne, installazioni, lampade, scenografie, accessori…

materiali

Versatile anche nei materiali che può lavorare ( legno, mdf, resine, polistirene, polistirolo, plexiglass, forex e materiali plastici di qualsiasi genere) è un macchinario che può essere impiegato tanto in compiti banali come il taglio, come in lavori di scultura estremamente dettagliati.

Una delle nostre realizzazioni con la fresa